PATCH TEST


  • Che cos’è e a cosa serve il patch test
  • Come funziona il Patch Test
  • Modalità di esecuzione
  • Norme di preparazione
Che cos’è e a cosa serve il patch test

Il Patch Test è un test allergologico che viene prescritto dal dermatologo per confermare o escludere la presenza di una sensibilizzazione a un dato allergene.

Gli allergeni sono responsabili della comparsa sulla pelle delle tipiche manifestazioni cliniche della dermatite allergica da contatto: macchie rosse, vescicole, desquamazione e abrasioni associate a una sensazione di prurito e fastidio persistenti che portano il paziente a grattarsi a volte in modo incontrollabile.

Come funziona il Patch Test

Il test è ambulatoriale. Al paziente verranno applicati alcuni cerotti (da cui il nome patch test, dall’inglese cerotto) sulla schiena; i cerotti sono dotati di specifici riquadri in cui sono presenti i singoli allergeni che potrebbero essere responsabili della dermatite da contatto.

Ne sono un esempio: nichel, cobalto, cromo, conservanti, additivi, tensioattivi, profumi, parabeni, coloranti e farmaci.

In Medical Center utilizziamo la Serie Standard SIDAPA (Società Italiana di Dermatologia Allergologica, Professionale Ambientale) integrata a 40 Apteni, che consente la valutazione dei principali e più frequenti Apteni causa di dermatite allergica da contatto.

Modalità di esecuzione

Il test richiede di sottoporsi a tre visite consecutive effettuate secondo una tempistica precisa qui illustrata:

  • Lunedì: prima visita comprensiva di anamnesi, esame obiettivo dermatologico e applicazione dei cerotti (circa 20-30 minuti).
  • Mercoledì: prima lettura rapida (10 minuti).
  • Venerdì: lettura finale, compilazione del referto e prescrizioni terapeutiche e preventive (tempo variabile in relazione all’esito del test, comunque mai più di 30 minuti).
    Una volta applicati i cerotti, il paziente dovrà tenerli per 48 ore, continuando a vivere normalmente la propria quotidianità. Le uniche accortezze sono: non sudare eccessivamente, non bagnare i cerotti e non esporsi al sole.

Una volta trascorse le 48 ore, presso l’ambulatorio si rimuoveranno i cerotti e si effettuerà una prima lettura per valutare l’eventuale risposta allergica a una o più delle sostanze, che si manifesta con arrossamento, vescicole o prurito. Successivamente, trascorse altre 48 ore, si procederà alla lettura finale e si compilerà il Report Diagnostico con le norme di prevenzione e i consigli terapeutici.

Norme di preparazione

Il test è controindicato alle donne in gravidanza e ai pazienti in terapia con cortisone. Inoltre sarebbe opportuno sospendere un’eventuale terapia antistaminica in corso per almeno 10 giorni prima dell’esecuzione dell’esame.

COME ACCEDERE AL SERVIZIO

Per accedere al servizio non è necessaria la prescrizione medica.

Non è necessaria la prenotazione

medical-center-logo_s

Medical Center S.r.l.
Via IV Novembre, 1
21018 Sesto Calende (VA)
C.F. e P. IVA 02285810020
REA: VA-307205
Cap. Soc. 100.000€
Direttore Sanitario: Dott. Matteo Marras - Medico Radiologo
Direttore di Laboratorio: Dott.ssa Elena Ruvolo - Biologa

Copyright 2024 Medical Center s.r.l. - Tutti i diritti riservati